soluzioni arredo outdoor

Soluzioni d’arredo per ambienti outdoor

Anche gli ambienti outdoor richiedono delle specifiche accortezze nell’arredo degli spazi. 

arredo ambienti outdoor idee

Abitare gli spazi esterni significa infatti scegliere collezioni multiformi e funzionali, caratterizzate da materiali come la pietra naturale o l’acciaio che, oltre ad arricchire gli spazi, trasmettono una straordinaria longevità agli oggetti.

Arredamento outdoor ispirato alla natura

arredare spazi outdoor

Con la consapevolezza che gli oggetti d’arredo devono essere vissuti dall’uomo attraverso una continuità tra estetica e moda, anche l’inserimento degli stessi negli ambienti in cui prendono forma assume un’importanza fondamentale.

Ecco il motivo per cui anche le forme, le geometrie e i colori dovrebbero ispirarsi alla natura e alla sua bellezza multiforme, così da rispettare a pieno gli ambienti in cui si posizionano.

“Il design non è solo rottura, irruzione nello spazio, moda; per noi è soprattutto armonia e ricerca.”

Consigli per preservare gli arredamenti outdoor

Nella realizzazione dei prodotti da esterno viene normalmente impiegato l’acciaio, il quale risulta ideale per l’utilizzo in ambienti esterni.

Durante il periodo invernale consigliamo di conservare gli arredi in luoghi chiusi ed asciutti per evitare la formazione di condensa.

Per i prodotti destinati a località marittime è preferibile una pulizia con un panno utilizzando acqua o detergenti non aggressivi. 

I tessuti sono naturalmente resistenti agli elementi climatici, ai raggi UV ed anti-microbici. A seguito di forti precipitazioni è consigliato rimuovere i cuscini per un’asciugatura rapida per prevenire la formazione di condensa.

Soluzioni d’arredo per ambienti outdoor: DNA OUTDOOR

Come ispirazione per l’arredo dei vostri ambienti outdoor condividiamo con voi la collezione DNA Outdoor realizzata dal brand True Design su ispirazione dell’iconica seduta “DNA”, un elemento d’arredo intramontabile dalla particolare forma ad elica.

Lo spessore sottile della lamiera e l’assenza di giunti sulla seduta rafforzano il senso di continuità spaziale di questo prodotto, che è molto più di una panca. 

Come la versione indoor, anche questa si basa sulla ripetizione di un elemento modulare. È disponibile in diversi colori e finiture e si presta ad arredare molteplici tipologie di spazi, non solo a cielo aperto. 

Specifiche tecniche

Dna Outdoor True Design

La panca metallica DNA Outdoor ha una struttura in acciaio ed è è realizzata con elementi di supporto monolitici tagliati a laser e piegati a freddo. La panca viene sottoposta a zincatura e verniciatura.

DNA Outdoor può essere composta da un minimo di tre moduli. È disponibile in differenti varianti di colore, dai più classici ai più estrosi, con la possibilità di scegliere colorazioni su altre tinte RAL.

arredare home office

Gli accessori imprescindibili per arredare un home office

Lo sviluppo capillare dello smart working ha comportato l’organizzazione di nuovi spazi di lavoro anche dentro casa. Questo però comporta dover scegliere i giusti accessori per arredare e rendere produttive e funzionali anche le ore trascorse in remote working nel proprio home office.

accessori home office

Come arredare il proprio home office?

Ci sono alcuni accessori imprescindibili da utilizzare per decorare il proprio angolo di lavoro dentro casa. Una scrivania, una sedia ergonomica e una corretta illuminazione sono il punto di partenza.

Infatti, un piano a cui appoggiarsi e la giusta luce sono gli strumenti di lavoro primari 

Premessa

premessa per scegliere gli accessori per un home office

È molto raro avere grandi spazi a disposizione da destinare per il proprio ufficio a casa, dunque sarà funzionale gestire strategicamente gli angoli di casa ed eventualmente utilizzare dei divisori per ricavare degli angoli appartati.

Infatti, per migliorare la produttività, sarebbe opportuno scegliere un angolo della casa tranquillo e silenzioso, senza troppe distrazioni.

Anche i colori, gli arredi, gli accessori e i complementi d’arredo devono essere scelti con criterio.

Le decorazioni

I quadri inspirational, il porta penne, le lampade da lavoro o un orologio da parete dovrebbero essere degli elementi immancabili in un home office. Inoltre, regalano la giusta dose di design. 

Anche le lavagne magnetiche o in sughero sono accessori utili per organizzare al meglio il lavoro. La personalizzazione del proprio ambiente di lavoro è utile per iniziare le giornate nel migliore dei modi, senza avere la percezione di trovarsi dentro le mura di casa.

Gli arredi essenziali

arredamento e accessori per un home office

Ci sono alcuni elementi imprescindibili per decorare il proprio angolo di ufficio dentro casa. Tra questi individuiamo una scrivania – meglio con dei cassetti per riporre oggetti e documenti -, una sedia ergonomica, scelta per mantenere una postura corretta ed evitare mal di schiena e altri dolori legati alla troppa sedentarietà; una libreria, in cui riporre i documenti e i libri che ci servono; una corretta illuminazione, per non stancare gli occhi e lavorare meglio.

Su quest’ultimo punto va evidenziato che sarebbe opportuno sfruttare la luce naturale, che dovrebbe arrivare dai lati dello schermo del PC e non da davanti o da dietro di noi, che deve essere coadiuvata da una lampada da scrivania quando fuori è buio.

Anche le mensole per posizionare documenti e scartoffie sono molto utili.

Le piante decorative

accessori e piante per home office

Come detto anche precedentemente, il verde è quel colore che rilassa e stimola la tranquillità.

Dunque, un elemento aggiuntivo che si può inserire nell’arredamento dello studio in casa sono le piante. Infatti, le piante aiutano a creare un ambiente gradevole e in cui sentirsi a proprio agio. La presenza del verde in un ambiente di lavoro ci conferisce una sensazione di relax, che aiuta la concentrazione e la creatività. 

I colori

L’arredamento dell’ufficio in casa deve essere prima di tutto rivolto a creare uno spazio rilassante e stimolante. 

Secondo la psicologia, il colore arancione stimola la memoria. Dunque, scegliere accessori o elementi d’arredo con questo colore aiuta a sviluppare la propria produttività durante le ore lavorative. I colori pastello, invece, infondono calma e tranquillità. L’azzurro e il verde sono i colori rilassanti per eccellenza.

Il bianco è funzionale per trasmettere luminosità, pulizia e ordine, lo stesso vale per i colori neutri, come il beige.

arredare ufficio piccolo

Idee per arredare un ufficio piccolo

Non sempre gli spazi a disposizione per gli ambienti lavorativi sono grandi, ecco il motivo per cui abbiamo raccolto diversi consigli per arredare in modo strategico anche un ufficio piccolo.

Less is more

Una delle regole primarie per l’organizzazione di un ufficio piccolo è ridurre i complementi d’arredo e i mobili scegliendo solo quegli elementi davvero essenziali: tavoli, sedie, librerie e cassettiere. 

Questo permetterà all’ambiente di rimanere ordinato e dare la sensazione di avere più spazio a disposizione.

Resta comunque imprescindibile scegliere sedie ergonomiche che massimizzano la produttività dei dipendenti e che rispettano i dovuti requisiti tecnici e di sicurezza.

Scrivanie ad isola

le scrivanie per arredare un ufficio piccolo

Una buona idea per ottimizzare gli spazi è quella di scegliere scrivanie ad isola. Queste, infatti, permettono di risparmiare molto spazio grazie alla possibilità di collegarle le une alle altre. Inoltre, le scrivanie ad isola permettono di creare postazioni di lavoro uniche dove ognuno ha il proprio spazio di lavoro.

Infatti, si può scegliere di isolare le scrivanie da quella a fianco attraverso l’uso di pannelli divisori che garantiscono la privacy del singolo dipendente, pur non limitando troppo la condivisione e i rapporti sociali tra colleghi.

Organizzazione verticale

Negli uffici piccoli arredare l’intero spazio non è funzionale né strategico. Al contrario, si possono sfruttare le pareti per organizzare l’ambiente in modo ottimale. Una buona soluzione potrebbe essere quella di posizionare mensole e pensili al di sopra delle scrivanie. Qui si potranno organizzare tutti i documenti o scartoffie che altrimenti occuperebbero le scrivanie o gli spazi di lavoro. 

Ottimizzazione dello spazio

arredare un ufficio piccolo ottimizzazione dello spazio

Infine, condividiamo con voi dei piccoli accorgimenti per dare l’impressione che l’ambiente di lavoro sia più grande.

Ad esempio, si possono appendere dei grandi specchi alle pareti per riflettere la luce e ingrandire la stanza oppure migliorare l’illuminazione dell’ufficio attraverso l’utilizzo di lampade da tavolo o da terra.

Arredare un ufficio piccolo: conclusioni

arredare un ufficio piccolo

Arredare un ufficio piccolo può essere davvero una sfida perché lo spazio a disposizione è poco. Sebbene per lavorare bene sia importante avere uno spazio adatto, anche in ambienti più piccoli – con un occhio esperto – si può dare  la sensazione che lo spazio sia più grande di quello che è effettivamente, organizzato e ordinato. 

archiviazione uffici

Come organizzare gli spazi di archiviazione degli uffici

Per lavorare in modo produttivo ed ottimale è importante che tutti i documenti vengano conservati nel posto corretto. Ecco il motivo per cui organizzare gli uffici attraverso corretti sistemi di archiviazione è funzionale per migliorare l’efficienza dei lavoratori.

archiviazione uffici Sedus Grand Slam

Armadi, ripiani e contenitori permettono di suddividere e strutturare gli ambienti, favorire la comunicazione tra gli impiegati e creare un’ atmosfera dove si lavora volentieri, con motivazione e produttività.

Riprogettare gli spazi per l’archiviazione

Un ambiente lavorativo ben ordinato ed adeguatamente organizzato favorisce e sostiene lo svolgimento delle attività aziendali.

Sebbene ogni azienda abbia specifiche esigenze in relazione all’attività che svolge, esistono alcune regole generali quali: 

  • mantenere puliti gli archivi; 
  • dedicare gli spazi adeguati;
  • scegliere le tecniche di archiviazione degli uffici in base alla tipologia di carta e documenti.

Sedus Grand Slam

archiviazione uffici Sedus Grand Slam

Con Grand Slam, il sistema di archiviazione universale Sedus, l’ordine è assicurato. La collezione offre una vasta gamma di prodotti che rispondono a qualunque necessità e qualsiasi stile desiderato. Dalla superficie open space all’ufficio individuale, da grandi aziende allo studio di casa. Dall’ufficio di rappresentanza a quello informale, dall’ambiente caldo e vissuto a quello fresco ed essenziale.

Sistema di archiviazione alla moda

archiviazione uffici Sedus Grand Slam

I guardaroba della collezione grand slam confermano il loro uso pratico nella vita d’ufficio di tutti i giorni. I contenitori aggiuntivi regalano una nota decorativa in più e offrono spazi d’archivio supplementari. Una delle caratteristiche di grand slam sono i suoi decori eleganti e i disegni stilizzati, che testimoniano l’espressione del nuovo concetto di ufficio: il lavoro fa parte della nostra vita e gli spazi lavorativi devono perciò adeguarsi a questa esigenza personale.

Archiviazione e personalizzazione

archiviazione uffici Sedus Grand Slam

La gamma Sedus Grand Slam offre possibilità illimitate per esprimere la cultura aziendale.

Questo perché questa collezione offre una vastissima selezione di materiali, decori e colori. Qualunque sia la variante scelta, l’estetica d’insieme è sempre garantita. Funzionalità e stimolo alla comunicazione hanno un ruolo primario, al pari di un’atmosfera piacevole all’interno di un’azienda.

Grand Slam migliora non solo l’estetica dell’ambiente ma anche l’acustica, grazie ai pannelli frontali e posteriori fonoassorbenti.

Come arredare un ufficio moderno

Al giorno d’oggi passiamo sempre più tempo a lavoro, per questo motivo è aumentata la sensibilizzazione su come arredare un ufficio moderno.

arredare ufficio moderno

Arredare un ufficio per i propri dipendenti diventa quindi fondamentale. Infatti, per lavorare bene, è necessario infatti essere in un ambiente tranquillo, ordinato e funzionale.

Arredare un ufficio moderno con cura permette di migliorare la propria immagine agli occhi dei clienti e la produttività di chi vi ci lavora.

Gli stili

Un ufficio dal design moderno è caratterizzato da una grande attenzione all’estetica e da soluzioni d’arredo modulari in grado di rispondere a diversi tipi di esigenze. 

Esistono differenti stili con cui si può arredare un ufficio moderno, come quello minimal, industriale, pop o nordico.

Stile minimal

Quello minimale è un tipo di arredamento dalle linee pulite e leggere, sinonimo di equilibrio e calma. Predilige le forme geometriche e squadrate, i contrasti cromatici tra elementi chiari e dettagli scuri, e l’assenza di decorazioni. Lo stile minimal si caratterizza per le nuances limitate di colori e per il numero ridotto di oggetti all’interno dell’ambiente. 

Stile industriale

Arredare un ufficio moderno in stile industriale significa utilizzare materiali grezzi, arredi robusti e colori giocati sui contrasti. Il legno, soprattutto quello non trattato è uno dei materiali predominanti, insieme al metallo brunito oppure laccato e il vetro.

I mobili essenziali per un ufficio moderno

Un ufficio moderno si compone di pochi ma indispensabili elementi: 

  • Gli arredi quali libreria e mensole
  • Le scrivanie
  • Le sedie da ufficio ergonomiche

Inoltre, suggeriamo di aggiungere lampade, piante e qualche quadro per rendere l’ambiente più personale.

Conclusioni

arredare ufficio moderno

Le soluzioni per arredare un ufficio moderno sono tante e diverse, ma il fattore più importante è certamente il comfort.

In un contesto aziendale o professionale ciò che più conta è il benessere fisico e mentale dei dipendenti. Infatti, se l’ufficio è il luogo in cui si trascorre la maggior parte del tempo è chiaro come il fattore “benessere” vada messo al primo posto nella scelta del miglior arredamento per l’ufficio.

Come scegliere una sedia da ufficio conforme alla Legge

L’acquisto di una sedia da ufficio deve puntare su modelli che rispondano in toto alle caratteristiche indicate dalla legge attuale.

Sedia ufficio legge kinesit

In particolare, il Testo Unico relativo alla Sicurezza sui Luoghi di Lavoro (Legge 8108), detta alle aziende produttrici le indicazioni obbligatorie per la fabbricazione di sedie per ufficio.

Le caratteristiche alle quali le ditte devono attenersi sono quelle relative alla normativa europea e definiscono tutti quei requisiti che una sedia di ufficio deve avere per essere considerata conforme alla normativa europea UNI-EN 1335.

Cosa prevede la normativa europea per sedie da ufficio UNI EN 1335?

Il testo unico 8108, che ha recepito le indicazioni europee per quel che riguarda le sedie da ufficio, ha l’obiettivo primario di tutelare la salute del lavoratore nel luogo di lavoro e nello svolgimento delle sue mansioni.

È opportuno sottolineare, inoltre, che la tutela della salute è strettamente correlata alla produttività. Infatti, un lavoratore che ha dei problemi a lavorare, non potrà mai essere produttivo al 100%.

La normativa prevede alcune caratteristiche di base per quello che riguarda la seduta da ufficio, che in primo luogo dovrà essere:

  • comoda;
  • stabile e sicura;
  • in grado di permettere al lavoratore di muoversi liberamente.

Quali sono le caratteristiche di una sedia da ufficio ergonomica?

Le sedie da ufficio devono evitare lo scivolamento in avanti e altre situazioni di pericolo.

La priorità è assicurare il giusto comfort, considerando le diverse ore di permanenza nella stessa posizione. 

Non sono obbligatori i braccioli, ma devono devono poter essere regolate in altezza.

La seduta deve risultare adatta rispetto alla conformazione fisica di chi le utilizza e il sedile deve essere dotato di un meccanismo girevole. Inoltre, sia lo schienale che la seduta devono presentare bordi arrotondati. Ogni seduta deve poi essere corredata di informazioni uso e manutenzione, redatti nella lingua del paese di utilizzo.

La nostra proposta: Kinesit Met by Arper

sedia da ufficio secondo la legge Kinesit met

Disegnata da Lievore Altherr Molina per Arper, la sedia da ufficio Kinesit Met con base girevole, è l’evoluzione della collezione Kinesit dello stesso brand.

Questa sedia ha ruote autofrenanti di colore nero perfette per pavimenti duri e morbidi ed è dotata di un meccanismo di sollevamento a gas per la regolazione dell’altezza.

Kinesit Met è stata realizzata con materiali nuovi e pregiati al fine di rendere più contemporaneo il suo design ed adattarla ad ambienti di lavoro più moderni e minimal.

Oltre a questo, la sedia Kinesit è personalizzabile in tre altezze di schienale, con o senza braccioli e con un’ampia selezione di tessuti e pelli di rivestimento appartenenti alla gamma di colori, trame e tonalità di Arper.

cromoterapia in ufficio

La cromoterapia per il benessere e la produttività in ufficio

L’utilizzo dei colori – attraverso la disciplina della cromoterapia – è propedeutico per il raggiungimento degli obiettivi di benessere e produttività in ufficio.

Cromoterapia per il benessere e la produttività in ufficio

Infatti, il colore gioca un ruolo fondamentale sul nostro umore.

All’interno di uno spazio lavorativo il colore è uno strumento molto importante perché migliora sia la permanenza nei luoghi di lavoro sostenendo i dipendenti attraverso il miglioramento del benessere psicofisico e il loro rendimento, sia l’immagine dell’azienda.

L’influenza dei colori sul nostro organismo fa parte di una tecnica terapeutica della medicina naturale denominata cromoterapia.

Cromoterapia in ufficio

La cromoterapia – la terapia dei colori – è una medicina alternativa e naturale che utilizza i colori per aiutare a trattare disturbi di diverso tipo.

È una disciplina molto antica, infatti da sempre ai colori sono associate virtù terapeutiche e medicinali.

Solo grazie a Christian Agrapart, medico, neuropsichiatra e agopuntore, la medicina della cromoterapia è arrivata fino a noi nelle modalità che conosciamo oggi.

Dunque, i colori rappresentano le diverse parti del corpo umano e possono avere un’influenza positiva o negativa sul nostro fisico e sulla nostra psiche.

Ecco il motivo per cui cercare di rendere il luogo di lavoro più accogliente, armonico e stimolante ha effetti positivi sul benessere e sulla produttività dei dipendenti e con l’utilizzo dei colori giusti per le pareti, arredi o accessori, l’obiettivo può essere raggiunto!

I colori per il benessere

Cromoterapia in ufficio per il benessere

Ogni area dell’ufficio richiede delle attenzioni e specificità al fine di garantire una permanenza positiva del dipendente all’interno degli spazi di lavoro.

Gli uffici moderni e contemporanei richiedono delle area relax o break dove riposarsi e recuperare le energie.

In questo caso i colori consigliati si riferiscono a toni freddi che hanno il potere di rallentare la pressione sanguigna e la respirazione, favorendo il rilassamento.

Ad esempio, l’azzurro genera un effetto rilassante, un senso di pace e di serenità.

Il verde invece, da sempre associato all’armonia, alla natura e all’equilibrio è il colore del benessere e quindi perfetto per favorire il rilassamento.

I colori per la produttività

È stato dimostrato che l’esposizione diretta a colori caldi – come il rosso e l’arancio – accelera la circolazione sanguigna e aumenta la vitalità.

Cromoterapia in ufficio per la produttività

Il rosso è un colore che stimola l’attività fisica e intellettuale, è euforizzante, migliora la circolazione e la produzione di globuli rossi.

Bisogna però utilizzarlo con parsimonia, così da dare il giusto vigore per essere operativi ma evitando di creare un’atmosfera troppo energica e stressante.
L’arancione, invece, stimola la creatività e diventa quindi il colore più indicato contro la fatica e lo stress.

Associare l’arancione al verde luminoso stimola atteggiamenti amichevoli, proattivi e facilitano il coinvolgimento e la collaborazione tra i dipendenti.
Infine, il giallo – il colore più radioso – agendo sulla parte sinistra del cervello, stimola l’apparato locomotore e la sfera intellettiva favorendo funzioni mentali come l’attenzione e l’apprendimento.

Ecco il motivo per cui è preferibile scegliere un illuminazione con luci calde e tendenti al giallo.

La cromoterapia in ufficio

Ai colori fondamentali della cromoterapia vengono associate delle proprietà specifiche, comportando un vero e proprio effetto a livello mentale ed emozionale dei dipendenti.

E sebbene la scelta del bianco sia comunque quella prevalente, è fondamentale associarlo ad altri colori – più vivaci e stimolanti – perché diversi studi hanno dimostrato che, a lungo andare, il bianco ha il potere di creare insicurezza psicologica e destabilizzare.

arredamento sala attesa con sistemi modulari

Arredamento per sale d’attesa con sistemi modulari

I sistemi modulari sono soluzioni perfette per l’arredamento di una sala d’attesa o per zone lounge dove accogliere gli ospiti prima di incontri, visite o consulenze.

Arredamento sala attesa

La possibilità di combinare gli elementi di design è fondamentale per definire molteplici configurazioni e per adattarsi ad ogni spazio ed esigenza.

Infatti, in un contesto lavorativo in costante trasformazione, la possibilità di utilizzare una varietà di dimensioni, colori e superfici è importante per trasformare le stanze e adattarle ad ogni gusto ed esigenza.

Inoltre, bisogna considerare che il primo posto che si vede entrando in un ufficio o in un’azienda e l’ultimo prima di andare via è proprio la sala d’attesa.

Ecco perché è essenziale progettarla e arredarla nel modo corretto.

I sistemi modulari vengono incontro proprio a questa necessità perché possono essere combinati tra loro per trasformarsi rapidamente in oggetti multiuso e personalizzare l’arredamento di una sala d’attesa in base alle singole esigenze.

La nostra proposta: collezione SNAKE

Arredamento sala attesa collezione Snake

Come sistema modulare vi presentiamo la collezione SNAKE, prodotta da Diemme Lab. Il suo design è definito dall’armonioso accostamento di linee essenziali a morbide forme curvilinee.

Inoltre, il sistema modulare SNAKE è personalizzabile e ricco di elementi.

I diversi moduli possono essere utilizzati singolarmente oppure collegati tra di loro in diverse soluzioni per rispondere alle esigenze stilistiche e dell’ambiente.

Moduli personalizzabili

Il sistema SNAKE propone panche imbottite di diverse lunghezze, disponibili anche con braccioli e schienale.

Si affiancano tavolini, elementi di elettrificazione e accessori come portariviste, porta piante e appendiabiti.

Completano la collezione delle paretine divisorie da accostare alle sedute come poggiaschiena o da usare singolarmente per creare zone più riservate.

Infinite combinazioni

Arredamento sala attesa sistema modulare

Il sistema modulare SNAKE ha linee pulite e minimal permettendo di adattarsi a contesti residenziali o zone di attesa dell’ufficio.

Le panche possono essere arricchite da accessori che conferiscono colore e comfort come sedili, schienali e braccioli imbottiti e rivestiti, elementi di elettrificazione, tavolini, porta abiti e porta oggetti di design.

La disponibilità di numerosi colori e dimensioni permette a questo sistema modulare di creare un ambiente quasi su misura, con un design unico.

Arredamento per sale d’attesa: collezione Snake

Sistema Ufficio ottiene le Certificazioni Iso 14001 e 45001

Sistema Ufficio ottiene le Certificazioni Iso 14001 e 45001

Siamo lieti di annunciarvi che abbiamo ottenuto le certificazioni Iso 14001 ed Iso 45001 che si andranno ad integrare alla certificazione 9001 già acquisita.

Sistema Ufficio ottiene le Certificazioni Iso 14001 e 45001

Lo Standard ISO 14001 rappresenta il punto di riferimento normativo per tutte quelle aziende ed organizzazioni che sono dotate, o che intendono dotarsi, di un Sistema di Gestione Ambientale sostenibile.

Grazie alla certificazione 14001 abbiamo ricevuto i requisiti tali da istituire e integrare nel nostro sistema organizzativo le regole per una gestione efficace con riferimento agli aspetti ambientali previsti dalla legge.

La conformità allo standard internazionale ISO 45001 (Occupational Health and Safety Assessment Specification) assicura, invece, l’ottemperanza ai requisiti previsti per i Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro e ci consenirà di valutare meglio i rischi e migliorare le nostre prestazioni, considerando con attenzione il contesto e i nostri interlocutori.

Suddette certificazione – inerenti corrispettivamente all’ambiente e alla gestione e alla sicurezza sul lavoro – sottolineano nuovamente la nostra attenzione all’ambiente circostante, alla gestione e alla sicurezza dei nostri dipendenti, collaboratori e, in generale, a tutti la filiera organizzativa.

consigli mobili da ufficio

Quali mobili da ufficio scegliere: i nostri consigli

La scelta dei mobili per l’arredamento del proprio ufficio è un momento fondamentale per la futura determinazione dello stile da imprimergli e per il messaggio che si vuole trasmettere ai visitatori e ai dipendenti stessi.

quali mobili da ufficio scegliere

Bisogna sceglierli con cura e pensare a degli spazi su misura per la creazione di un ambiente bello esteticamente, ma soprattutto comodo e pratico.

Quali sono i mobili essenziali?

Considerato che la maggior parte dei lavori contemporanei prevedono di trascorrere molto tempo di fronte il computer, è preferibile pensare a delle sistemazioni funzionali a garantire il benessere del lavoratore.

I mobili da ufficio essenziali per per un ufficio sono:

  • la scrivania che può essere dritta, angolare o a parete;
  • la sedia dovrebbe essere ergonomica per garantire al lavoratore di assumere una postura corretta;
  • gli armadietti e gli armadi, con capacità e dimensioni variabili, per organizzare i materiali di lavoro; a scomparti singoli o multipli;
  • le librerie e gli scaffali sono ottimi per conservare cartelle o volumi in modo ordinato;
  • gli elementi decorativi servono per creare un clima curato dove i dipendenti vivono e lavorano positivamente e per migliorare l’immagine percepita dell’ufficio dai membri esterni.

Come scegliere i materiali giusti?

materiali per mobili da ufficio

Anche in questo caso l’estetica e lo stile sono fondamentali, ma è importante non dimenticarsi delle esigenze pratiche dei dipendenti e della collocazione di ogni mobile.

Consideriamo le variabili:

Il legno

è uno dei materiali più versatili perché ha numerose tipologie e colorazioni e può adattarsi a diversi stili.

Acciaio inox e metalli

Ferro e acciaio sono materiali solidi e resistenti, dunque sono ideali per quei mobili pensati per sopportare molto peso, come scaffali e armadi, ma anche scrivanie. Al contrario, l’alluminio è noto per la sua duttilità e la leggerezza.

Vetro e cristalli

Per uffici più moderni, la scelta di ambienti open-space prevede l’utilizzo di vetro o cristalli, propedeutici per alleggerire e illuminare la stanza e garantire trasparenza tra i vari spazi dell’ufficio.

Plastica e materiali polimerici

Questa tipologia di materiali viene usata per la loro profonda possibilità di personalizzazione delle forme e dei colori, per la semplicità della pulizia e il loro costo contenuti. Sono ideali per uffici che hanno prediletto un arredamento urbano oppure per ambienti esterni.

Tessuti e pelle

In qualsiasi ufficio sono indispensabili poltrone e divanetti che richiedono un’attenzione particolare per quanto riguarda i materiali di rivestimento delle loro sedute.

Come rendere la postazione da lavoro più funzionale?

mobili da ufficio per la postazione di lavoro

Curare gli ambienti di lavoro è essenziale per aumentare la produttività e l’efficienza dei lavoratori.
Dunque, i mobili per ufficio sono fondamentali per garantire un clima orientato al raggiungimento degli obiettivi aziendali.

La scrivania, la sedia e gli accessori sono fondamentali per rendere la postazione dell’ufficio comoda e pratica. La scrivania deve rispecchiare lo stile e i valori dell’azienda e garantire spazio di movimento al dipendente.

Le sedie da ufficio dovrebbero essere ergonomiche e facilmente regolabili in termini di altezza del sedile e dell’inclinazione dello schienale.

Anche la scrivania gioca un ruolo fondamentale. Quest’ultima dovrebbe essere elavata in modo che gomiti e avambracci siano appoggiati sui braccioli e non facciano piegare eccessivamente il lavoratore. Inoltre, la sicurezza, la durabilità e il materiale scelto devono essere scelti con cura.

Contattaci e prenota la tua consulenza